Di tutto e di più

Questa è la nostra sezione di articoli in italiano.

PAROLE RITROVATE: BALLOTTAGGIO

Anticamente, nel corso delle assemblee pubbliche, si era soliti esprimere il voto utilizzando una pallina, o ballotta, che ciascun votante metteva in un contenitore.

PAROLE RITROVATE: GAZEBO

Secondo alcuni proviene dall’arabo qasabah (“fortezza”), per altri è un termine scherzoso nato dal verbo inglese to gaze (“osservare”).

PAROLE RITROVATE: STREAMING

La parola viene dall’inglese stream (“torrente”). Con l’avvento della Rete si è passati dal significato letterale a quello figurato di “flusso di dati”, che nel caso della trasmissione delle immagini su internet è molto consistente e soprattutto continuo. Insomma, oggi le informazioni ci raggiungono con la rapidità di un fiume in piena: se non si fa attenzione, il rischio è una bella doccia fredda. 

(a cura di Alessandro Masi, dal supplemento Sette del Corriere della Sera)

Norimberga, 20.04.2017

Appello dall'Italia da parte del Coro "I piccoli cantori di Milano"

Sono Laura Marcora direttrice del Coro "I Piccoli cantori di Milano" .

PAROLE RITROVATE: CORVO

Il primo animale che Noè inviò in perlustrazione dopo i quaranta giorni del Diluvio fu un corvo, che tornò senza aver trovato la terraferma.

PAROLE RITROVATE: CRISI

“Separare”, ma anche “giudicare, scegliere”.

Musica

MUSICAITALIANAFRANCESCALa musica, disse una volta la cantante italiana Mina, è il rumore dell’anima, e la tradizione musicale italiana offre da questo punto di vista moltissimi esempi. Con la relazione di venerdì 10 Marzo 2017 abbiamo cercato di darvi un assaggio di questa grande ricchezza, andando a conoscere alcuni dei personaggi più illustri della canzone italiana.

Firenze

FIRENZEFRANCESCAIl nostro consueto appuntamento del venerdì ci ha portato questa volta alla scoperta di una delle più magiche città italiane: Firenze. Il 24.03.2017 infatti, la nostra relatrice Francesca, toscana di nascita, ci ha guidato attraverso la storia, i monumenti, il cibo, le tradizioni e le curiosità più nascoste di questa meravigliosa città sulle rive dell’Arno.

PAROLE RITROVATE: Migrare

Il termine, già presente in latino nella stessa forma, deriva probabilmente da una radice indoeuropea che indica movimento, ma anche cambiamento. È interessante il legame fra queste due azioni: la capacità di muoversi e quella di cambiare (o meglio di evolversi), rientrano infatti fra le caratteristiche che, nelle forme più varie, accomunano tutti gli esseri viventi. Non sarebbe male ricordarcelo, ogni tanto: siamo nati tutti migranti. 

(a cura di Alessandro Masi, dal supplemento Sette del Corriere della Sera)

PAROLE RITROVATE: TURISTA

Il termine, di origine inglese, ha a che fare con la parola francese tour, che a sua volta proviene dal verbo latino tornare. Ovvero, fare come il tornio, che gira senza mai fermarsi. Un vero peccato pensare a come il senso del verbo latino si sia modificato nell’italiano: dipendesse da noi, da certi viaggi non torneremmo mai.
 
(a cura di Alessandro Masi, dal supplemento Sette del Corriere della Sera)

Norimberga, 23.03.2016

PAROLE RITROVATE: GIOVANE

Il latino iuvenem, da cui il termine italiano, ha radici nel sanscrito yuvan, (“forte, vigoroso”): è giovane chi ha l’età per combattere. Oggi più che mai l’antico termine ha valore: in un Paese che non li aiuta affatto, i nostri giovani si trovano a lottare duramente per sopravvivere e per difendere la propria dignità. Chi li accusa di non avere spina dorsale evidentemente non li conosce. O forse ha problemi con il sanscrito. 

(a cura di Alessandro Masi, dal supplemento Sette del Corriere della Sera)

PAROLE RITROVATE: CRESCITA

Ha la stessa radice di creare, con quel finale diverso che racchiude una differenza enorme.

Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero delle Politiche Agricole organizzano, anche nel 2017, la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, per promuovere e difendere il valore del made in Italy agroalimentare all’estero.

Tiziano Scarpa - Lettura da "Stabat mater"

FullSizeRenderTiziano Scarpa, uno dei più quotati scrittori contemporanei italiani, ha presentato a Norimberga in data 16.02.2017, il suo libro “Stabat Mater”